mercoledì 31 luglio 2013

Ciambelline ai cranberries

La ricetta l'ho presa dal libro "Biscotti di Natale" di Barbrara Torresan (lo so che siamo a Luglio!). Lo potete trovare qui. Viene venduto in un box di latta insieme a degli stampi natalizzi per biscotti, l'ho comprata lo scorso Natale e la consiglio vivamente. Ci sono sei tipi di stampi, ognuno con due dimensioni diverse, e 28 ricette per biscotti, molte sono tipiche del periodo natalizio ma ce ne sono alcune, come questa, che vanno bene per qualunque stagione.



Ho utilizzato le dosi consigliate nel libro, ho solo adoperato un diverso tipo di zucchero. La ricetta richiedeva lo zucchero a velo, poichè non ne avevo a sufficienza ho usato lo zucchero granulato. Sono comunque venuti buoni!

INGREDIENTI
250g di farina 00
125g di burro freddo
2 tuorli
100g di zucchero
scorza grattuggiata di un limone
50g di cranberries secchi (mirtilli rossi)

Per prima cosa ho tagliato il burro a pezzettini e grattuggiato la scorza del limone (usate limoni non trattati dal momento che dovete usare la scorza). In una terrina ho messo la farina, i tuorli, lo zucchero, il burro a pezzetti e la scorza di limone.
La ricetta dice di amalgamare gli ingredienti aiutandosi con un robot da cucina o una planetaria...siete liberissimi di farlo, ma ,dal momento che la grossa "difficoltà" della ricetta è quella di impastare il composto, mi sembra si perda un pò il concetto di "fatto in casa" usando un robot. Se decidete di impastare manualmente i biscotti cominciate con il pizzicare i pezzetti di burro finchè non si sono amalgamati al resto degli ingredienti. Cercate di usare le dita per impastare e non i palmi della mano (sono troppo caldi) e non lavorate troppo l'impasto.
Una volta che gli ingredienti si erano amalgamati ho aggiunto i cranberries e formato una palla. Ho avvolto l'impasto nella pellicola trasparente e l'ho lasciato riposare in frigo per circa un'ora.
Dopo un'ora ho steso l'impasto su una base infarinata aiutandomi con un mattarello, lo spessore della pasta era di circa 5mm (se le volete più "cicciotte" stendete l'impasto più spesso), ho tagliato le ciambelline e le ho posizionate su una teglia ricoperta con carta da forno.
Se avete un tagliabiscotti a forma di ciambella tagliate la pasta con quello. Se, come me, non avete un tagliabiscotti di quella forma potete usare un bicchiere per tagliare il diametro esterno e con un coltello ritagliare il foro centrale.
Ho cotto i biscotti per circa 10 minuti a 180°C (il forno deve essere già caldo, ovviamente). A cottura ultimata ho lasciato raffreddare i biscotti su una griglia.


Essendo un libro di biscotti di Natale si consiglia di appenderli all'albero usando un nastro colorato. Per una serie di ovvi motivi io non l'ho fatto (uno a caso: mi sembrava eccessivo montare l'albero di Natale per appenderci i biscotti) ma sicuramente il rosso rubino dei mirtilli si addice molto al Natale.

Se provate a farli ditemi come sono venuti!


4 commenti:

  1. Anche io ho questo libro, è molto carino.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Bellissima ricetta! quante te ne sono venute con quelle dosi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 22 ciabelline di circa 8cm di diametro.

      Elimina